giovedì 23 giugno 2011

Anteprima "L'estate dei fantasmi" di Saundra Mitchell


Titolo: L'estate dei fantasmi
Titolo originale: Shadowed Summer
Autore: Saundra Mitchell
Editore: Giunti
Collana: Y
Pagine: 224
Prezzo: 14.50€
  

"L'estate dei fantasmi" uscirà il 13 Luglio 2011, edito da Giunti Y.
Il libro è scritto da Saundra Mitchell, autrice YA pluripremiata e appassionata scrittrice di storie del mistero.
Questo romanzo ad alta tensione, straordinariamente coinvolgente, trascina i lettori nelle misteriose paludi della Louisiana dove, sepolta da troppo tempo, si nasconde una terribile verità.
Trama
A Ondine, in Louisiana, non succede mai niente. L’unico fatto degno di nota risale a molti anni prima, quando scomparve misteriosamente Elijah Landry, un ragazzo del posto. C’è chi dice che sia affogato nel lago, chi sostiene che sia scappato. Iris e Collette, due amiche inseparabili, si preparano a passare l’estate dei loro quattordici anni fra noia e sogni di fuga dal monotono paese. Iris, trascinata al cimitero da Collette, cerca di rompere la noiosa routine improvvisandosi medium, e richiama l’attenzione di un fantasma. Da quel momento l’estate delle due amiche diventerà un vero incubo horror e il segreto di Elijah Landry, il ragazzo scomparso, verrà tragicamente svelato.


L'autrice
Saundra Mitchell è nata a Indianapolis il 3 settembre 1973 ed è una sceneggiatrice e autrice americana. Il suo debutto letterario è avvenuto con Shadowed summer, romanzo che la Giunti ha pubblicato con il titolo de L'estate dei fantasmi, e che ha vinto il Society of Midland Authors Book Award for Children's fiction. Il suo ultimo libro è uscito questa primavera negli Stati Uniti e si intitola The Vespertine.
Saundra Mitchell vive con il marito e i loro due figli.A.A.A. ANTEPRIMA L'estate dei Fantasmi di Saundra Mitchell
Estratto
«Respira molto lentamente, solo lo stretto necessario, e aspetta. Devono credere che siamo morte, così non avranno paura di avvicinarsi". Il mio cuore batteva a tempo con il canto delle cicale e a malapena riuscivo a stare ferma. Sembrava che quelle anime antiche, uscite dai loro corpi terreni ma non ancora salite in paradiso, si stessero affollando intorno a noi.»
  

1 commento: