venerdì 11 novembre 2011

Recensione "Promessi vampiri. The dark side" di Beth Fantaskey

Titolo: Promessi vampiri. The dark side 

Autore: Beth Fantaskey
Casa editrice: Giunti
Collana: Y
Uscita: 19 Ottobre 2011
Pagine: 624
Prezzo: € 16,50
ISBN: 9788809767713
Dopo un matrimonio da favola, Jessica ora si aggira in uno spettrale castello immerso nelle nebbie dei Carpazi e sta cercando di adattarsi al difficile ruolo di principessa. Per amore di Lucius ha cambiato paese, abitudini alimentari – da vegana convinta ora si nutre di sangue – e anche il suo nome: adesso è Antanasia Dragomir Vladescu, futura regina dei vampiri.Ma i malefici parenti stanno tramando un complotto per impedire l’ascesa al trono della giovane coppia. Lucius viene ingiustamente recluso nelle segrete del castello e Jessica-Antanasia deve affrontare con coraggio gli oscuri nemici per difendere il suo amore e il suo regno.
Jessica però non è sola, può contare sul-l’aiuto di due validi e quanto mai improbabili paladini: la sua migliore amica Mindy, armata di asciugacapelli, e l’affa-scinante Raniero, l’unico vampiro abbronzato della storia della narrativa.

Recensione


Promessi Vampiri. The dark side è definibile in una sola parola: bello.
Anche, stranamente, più del primo.
Il libro inizia con Il matrimonio, una sorta di prequel del libro vero e proprio, che era infatti già stato pubblicato sul sito della Giunti Y (http://www.y.giunti.it/), che racconta, appunto, il matrimonio tra Lucius e Jessica/Antanasia.
Finito Il matrimonio inizia il libro vero e proprio.
Jessica ha sempre più difficoltà nel suo nuovo mondo e nel suo nuovo ruolo da principessa, tanto da far preoccupare Lucius, e da farlo sentire in dovere di proteggerla continuamente.
Quando, però, Lucius viene accusato di omicidio, e viene fatto rinchiudere nei sotterranei del suo castello, sarà Antanasia a dover prendere il suo posto, e a cercare le prove dell’innocenza di suo marito e organizzare un processo per scagionarlo.
Parallelamente, si svolgono le vicende di Mindy, la migliore amica di Jessica, andata in Romania per stare con l’amica in difficoltà; e quelle di Raniero, cugino di Lucius, d’animo buono ma dal passato oscuro.
Lo stile della Fantaskey è, come nel precedente libro, scorrevole, intrigante, e – a tratti- ironico.
Complessivamente, quindi, Promessi Vampiri mi ha soddisfatta al 99%.
Perché non al 100%?
Semplicemente perché l’autrice mi ha fatto capire nel giro di 40 pagine chi erano i “cattivi” della situazione.

♥♥♥♥

Dal libro
“Lo guardai dritto negli occhi per un lungo istante, poi afferrai il paletto, me lo aggiustai fra le dita e risposi con ritrovata convinzione:
«Voglio essere la principessa Antanasia Dragomir Vladescu, sovrana del clan di vampiri più potente del mondo».
L'autrice


Beth Fantaskey vive attualmente in Pennsylvania. E’ sposata e ha due figlie. Ha collaborato per anni con giornali e riviste. Ha lavorato anche nel settore delle pubbliche relazioni. Insegna alla Susquehanna University, una scuola di discipline umanistiche a Selinsgrove, sempre in Pennsylvania. “Promessi Vampiri – The dark side”, che ha come prologo il matrimonio tra Lucius e Jessica, è lo straordinario sequel dell’acclamato “Promessi Vampiri”, già pubblicato nella Y.

• Promessi Vampiri, uscito nel maggio 2010, è ancora nella classifica dei libri più venduti in Italia e ha superato le 40.000 copie.


4 commenti:

  1. Sempre io x)
    Lo sto leggendo, ho finito ieri notte I promessi vampiri...
    Allora, chiamami pazza, ma mi sono venute le vertigini leggendolo.. Sarà che ne ho letto 400 pagine da mezzanotte alle 5 senza battere ciglio... Che posso dire? Mi sembra scontato che Lucius sia fantastico: un uomo orgoglioso e inflessibile, ma che sa amare é davvero... surreale, non ci sono dubbi.
    Per ora sono ancora al capitolo 2, e spero di non fare una cavolata tipo quella che ho fatto sabato notte... La mia povera testa...
    Cordialissimi saluti ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia assidua commentatrice *-*
      Sinceramente io ho trovato il primo decisamente migliore a questo, forse perchè Lucius manca per quasi tutto il tempo e Jessica diventa un'ameba senza cervello (cavolo, ci mette tutto il libro per capire chi sono i cattivi, io me ne sono resa conto dopo 100 pagine D:)..
      Però mi fermo qui, non voglio spoilerare troppo e rovinarti la lettura del libro :)

      Elimina
    2. Devo dire che mi sono commossa leggendo il matrimonio... Stavo piangendo... Cavoli, che frignona che sto diventando! Ma compenso la mia insensibilità quotidiana con i libri, che mi fanno emozionare molto più della mia noiosa e monotona vita da studentessa...
      In una settimana - probabilmente in molto meno, se continuo così - dovrei riuscire a finirlo... In ogni caso posso dire che il matrimonio é stato davvero da favola, anche se non ho capito che cosa c'entra l'incubo, dopo... Credo che siano già passati alcuni giorno dal "grande evento", comunque... Vabbé, non mi rimane che da leggerlo!
      I miei più sentiti auguri per le tue prossime letture.

      Elimina
  2. Condivido tutto quello che hai detto anche se il primo mi è piaciuto un filino di più (Antanasia era di un'ironia formidabile cosa che qui non si evince)! Anch'io purtroppo ho capito i "cattivi" già dall'inizio, era troppo scontato ed evidente ma non importa il libro è bello anche così :)

    RispondiElimina