lunedì 8 agosto 2011

Recensione "L'estate dei fantasmi" di Saundra Mitchell

L'estate dei fantasmi di Saundra Mitchell


Titolo: L'estate dei fantasmi
Autore: Saundra Mitchell
Pagine: 224
Prezzo: € 14,50
Uscita: 13 Luglio 2011
ISBN: 9788809759077

Trama


A Ondine, in Louisiana, non succede mai niente. L’unico fatto degno di nota risale a molti anni prima, quando scomparve misteriosamente Elijah Landry, un ragazzo del posto. C’è chi dice che sia affogato nel lago, chi sostiene che sia scappato. Iris e Collette, due amiche inseparabili, si preparano a passare l’estate dei loro quattordici anni fra noia e sogni di fuga dal monotono paese. Iris, trascinata al cimitero da Collette, cerca di rompere la noiosa routine improvvisandosi medium, e richiama l’attenzione di un fantasma. Da quel momento l’estate delle due amiche diventerà un vero incubo horror e il segreto di Elijah Landry, il ragazzo scomparso, verrà tragicamente svelato.

L'autrice
Saundra Mitchell, scrittrice pluripremiata e appassionata di storie del mistero, vive ad Indianapolis con la sua famiglia. L'estate dei fantasmi è arrivato fra i finalisti del premio Edgar per i libri YA.
Sceneggiatrice e autrice di libri, Saundra Mitchell ha redatto le sceneggiature delle serie di cortometraggi realizzati da Fresh Film e Girls in the Director's Chair. Il suo cortometraggio Ready to Wear ha ricevuto la nomination per il Puschart Prize e il suo primo lungometraggio, Revenge Ends, ha debuttato nel circuito dei festival.
Nel tempo libero le piace andare a caccia di fantasmi, fare decoupage e stare insieme al marito e ai suoi due bambini.
Il suo sito web è: www.saundramitchell.com

Recensione
Per Iris e Colette si prospetta un’estate come le precedenti, ovvero giornate intere passate a giocare alle streghe, fingendo di parlare con gli spiriti.Iris e Colette hanno quattordici anni e vivono ad Ondine da sempre. Ondine è un piccolo paesino della Louisiana dove, a detta delle due ragazzine, non succede mai nulla.
Ma Iris comincia a sentire e vedere davvero il fantasma di Elijah Landry.
Perché ad Ondine qualcosa è successo, ed è una vicenda che risale a molti anni prima.
L’estate dei fantasmi è un libro molto carino, ma destinato ad un pubblico molto giovane.
L’inizio risulta lento e un po’ noioso, ma verso la seconda metà la storia si fa più interessante e il mistero si infittisce. I colpi di scena in questo libro sono molti, e il finale mi ha lasciata davvero a bocca aperta.
Ho trovato molto bella la copertina.
Anche questo libro edito dalla Giunti Y mi è piaciuto molto.
4/5


Nessun commento:

Posta un commento