lunedì 14 maggio 2012

Recensione "La diciottesima luna" di Kami Garcia e Margaret Stohl (Beautiful Creatures Novels #3)

Titolo: La diciottesima luna
Titolo originale: Beautiful chaos

Autrici: Kami Garcia & Margaret Stohl
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Data di uscita: 3 Aprile 2012
Pagine: 545
Prezzo: EUR 17,00
Quando Ethan pensa di essersi abituato alle stranezze della cittadina in cui vive e ai misteriosi poteri di Lena, la sua ragazza, l'antica maledizione che incombe sulla famiglia di Lena, si abbatte su di loro e sulla città. Mentre sciami di locuste, uragani e siccità sconvolgono Gatlin, Lena perde i propri poteri soprannaturali ed Ethan inizia a dimenticare nomi, numeri di telefono, ricordi e interi periodi della sua vita. L'Ordine delle Cose sta per essere sovvertito e man mano che la Diciottesima luna si avvicina, una domanda si fa sempre più chiara tra gli abitanti della città: cosa - o chi - bisogna sacrificare per salvare Gatlin?




Recensione scritta da Arianna, mia nuova "collaboratrice" :)
Lena Duchannes, dopo le diverse avventure vissute, torna a Gatlin da Ethan. Ha di nuovo suo zio, ha di nuovo il suo amore e ha finalmente il potere che vuole: quello della Luce e quello delle Tenebre insieme.
Ma purtroppo i suoi occhi uno verde e l'altro giallo non possono essere per lei fonte di felicità: avendo i due poteri insieme, lei ha spezzato l'Ordine.
Nonostante la ribelle cugina, la terribile madre e la vecchia fiamma John Breed che tornano in gioco, Lena viene aiutata da Ethan, aiutato a sua volta dalle Canzoni Ombra mandate dalla madre per poi risolvere tutto in un finale inaspettato.

In America è stato definito come un romanzo fantastico, favoloso e bellissimo. E anche in Italia non è da meno!
La Diciottesima Luna è, come i precedenti, un libro interessante ma complesso che mi ha preso subito per la sua trama coinvolgente ma che mi ha lasciata perplessa verso la fine.
Il libro paragona molte storie d'amore diverse: la storia tra Ethan e Lena è indistruttibile, tanto che provo invidia  e mi piacerebbe moltissimo avere una storia come la loro! Okay, forse sono troppo romantica! Solo il super muscoloso e fighissimo John Breed la mette in discussione. La storia tra Link (Linkubus!) e Ridley è invece un ottovolante! Ed è proprio per questo che Ridley è molte, anzi troppe, volte un problema per tutti! L'ultima storia è quella tra la madre e il padre di Lena, veramente strana. Quando Izabel/Sarafine diventa una maga delle Tenebre il “fidanzatino” John, mago della Luce, non la lascia. Non la lascia neanche quando lei sparisce nei tunnel con il bis-bis-bis nonno di Macon Ravenwood. E non la lascia neanche quando lo abbandona a bruciare con la figlioletta nella casa in fiamme. Se questo non è vero amore! Anche se, purtroppo, non corrisposto! (Poverino lui, mi fa pena!)
Le scrittrici sono due e, bisogna dire, hanno talento, perchè in tutto il libro lo stile della storia è scorrevole, semplice e senza inutili aggiunte. I capitoli sono spezzati al punto giusto tanto che ad ogni pagina non si vede l'ora  di girare e continuare a leggere per, come dico io, “mangiarsi” il libro!
L'unica pecca del romanzo è appunto la fine che, probabilmente per diminuire le pagine del libro, è stata tagliata e/o ridotta. E' infatti il punto debole di tutti e tre i libri che, personalmente trovo "un po' un casino"! E' talmente confusa che potrebbe addirittura far completamente cambiare idea su tutto il libro. Credo però che la trama sia talmente interessante e travolgente che si possa tralasciare i dettagli e apprezzare lo stesso il libro.  Leggetelo!
♥♥♥♥

La saga è composta da:
1. La sedicesima luna, 16 Marzo 2010, (Beautiful Creatures, 2009)
2. La diciassettesima luna, 29 Marzo 2011, (Beautiful Darkness, 2010)
2.5 Dream Dark, e-book spin-off su Link in lingua inglese, 2011
3. La diciottesima luna, 3 Aprile 2012, (Beautiful chaos, 2011)
4. Beautiful Redemption, libro conclusivo attualmente inedito in Italia (previsto per Ottobre 2012 in patria)
Kami Garcia è un’insegnante part-time. È molto superstiziosa e possiede una montagna di amuleti. Ama i film catastrofici e potrebbe vivere di pizza e Diet Coke.
Margaret Stohl si è laureata a Stanford in Letteratura Inglese e ha lavorato per più di dieci anni come designer e sceneggiatrice di videogame. Entrambe vivono a Los Angeles, in California, con le loro famiglie.





Puoi acquistarlo qui:

2 commenti:

  1. Ciao! Sono una nuova follower e ho appena finito questo libro... l'ho sbranato, ma quando ho letto l'ultima pagina l'avrei lanciato dalla finestra: non si può mica lasciare il lettore così per mesi!!
    Tanti complimenti per il blog e se vi va passate a trovarmi!

    RispondiElimina
  2. ciao! hai perfettamente ragione! non si può lasciare che il libro finisca così! Fortunatamente, però, c'è il seguito!!!

    RispondiElimina