domenica 13 maggio 2012

Recensione "Lo specchio delle fate" di Jenna Black (Faeriewalker #1)

Titolo: Lo specchio delle fate
Titolo originale: Glimmerglass
Autrice: Jenna Black
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 12 Aprile 2012
Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l'unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente? Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all'oscuro di tutto quello che le sta accadendo... Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta.


Dana Hathaway ha sedici anni ed è una mezzosangue: sua madre è umana, ma suo padre è un fae, cioè una fata, e vive ad Avalon. Avalon è un luogo dove i mondi umani e quelli fatati si incontrano, dove sia essere umani che fae possono vivere relativamente in pace. Non è però possibile per i fae spostarsi dal mondo umano a Faerie, il regno delle fate - possono farlo solo i Faeriewalker.
Quando sua madre si presenta al suo saggio ubriaca per l'ennesima volta, Dana decide di non poter più vivere con lei, e non riesce più a sopportare i loro continui trasferimenti, dato che la madre non vuole rimanere troppo tempo nello stesso posto per paura che il padre di Dana le trovi, la ragazza decide di andare da suo padre. Ad Avalon.
Ma non appena arrivata si renderà conto che Avalon non è affatto come lei immaginava, perché suo padre è stato messo in prigione con una falsa accusa. Dana si ritroverà allora a dovere fare affidamento su sua "zia" Grace e sui fratelli Ethan e Kimber. Ma chi è davvero suo amico, e chi invece finge di esserlo? E soprattutto, il confine tra bene e male è davvero così definito?

Mi sono approcciata a questo libro con un po' di scetticismo. Ho letto pochissimi - se non un solo- urban fantasy con "argomento fate", e devo ammettere che il genere non mi ispirava molto.
Nonostante i miei iniziali semi-pregiudizi, Lo specchio delle fate mi ha coinvolta praticamente da subito, tant'è che l'ho divorato in appena due giorni, e ho voluto scrivere subito la recensione proprio per aver ben chiari i dettagli, ed invogliarvi al massimo a leggere questo libro. (Ho secondi fini, sì! :D)
Jenna Black ha fatto un ottimo lavoro, creando delle bellissime ambientazioni e dei personaggi caratterizzati alla perfezione. 
Dana, in particolare, mi è piaciuta tantissimo, soprattutto per il suo spiccato senso dell'umorismo, che mi ha fatta sorridere - e alcune volte anche scoppiare a ridere, portando la gente vicino a me a guardarmi preoccupata -, infatti alcune battute sono davvero divertenti.

«Piegò la testa di lato, la sua espressione era di estrema curiosità, e nel frattempo si accarezzava il mento.
Vidi che si era dipinto le unghie di nero - nel caso in cui non avessi capito che era un fae dark e maledetto»

Inoltre, ho avuto la sensazione che l'autrice abbia posto le basi per un bel triangolo amoroso - Dana, Ethan e Keane (Keane ♥) che si prospetta davvero interessante.
Il finale lascia abbastanza cose in sospeso e molte domande senza risposta, infatti Lo specchio delle fate è il primo romanzo della trilogia Faeriewalker, la cui pubblicazione è terminata di recente in patria.

Infine, lo stile dell'autrice è scorrevole e semplice - ma mai superficiale o banale.
Ho apprezzato in particolar modo che il romanzo fosse incentrato più sulle vicende politiche o comunque "d'azione" di Dana, più che sulle vicende amorose (nonostante Dana voglia saltare addosso ad ogni ragazzo che incontra ad Avalon - e c'è da dire che i fae sono tutti degli eterni ventenni incredibilmente fighi, quindi vi lascio immaginare).
Consiglio questo libro sia agli appassionati dell'urban fantasy, sia agli appassionati del fantasy classico, perché Lo specchio delle fate ne è un mix perfetto.

«Jenna Black mischia sapientemente
elementi del fantasy e dell'urban fantasy,
e la forza e la determinazione di Dana, 
la rendono un'eroina di prim'ordine.
Una scelta sicura per gli appassionati delle fiabe contemporanee»
Publishers Weekly 

♥♥♥♥

La trilogia è composta da:
1. Lo specchio delle fate, 12 Aprile 2012 (Glimmerglass, Maggio 2010)
2. Shadowspell, attualmente inedito in Italia (Gennaio 2011 in patria)
3. Sirensong, attualmente inedito in Italia (Luglio 2011 in patria)

7 commenti:

  1. Keane <3 lo preferisco mille volte a Ethan! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahh bene, allora non sono l'unica!
      Ho trovato un sacco di pro-Ethan, in giro per il web!

      Team Keane ahah :)

      Elimina
    2. Si, i tipi come Ethan non mi sono tanto simpatici! >.<

      Visto che sei interessata a La chimera di Praga, corri su Amazon.it che per ebook lo trovi a 1,99 euro! Spero di esserti stata d'aiuto! =D

      Elimina
    3. Ehh, mi associo. Tipo la cosa della caverna.. non scrivo altro per non spoilerare, ma tu sicuramente mi hai capita!

      1,99? Vado a comprarlo! *corre su Amazon*

      Elimina
    4. Si ti ho capita, io in quella scena volevo prendere a pugni lui, e pure Dana! u.u XD ahahah

      Brava! ;-D Non te ne pentirai!

      Elimina
  2. Anche a me questo libro è piaciuto molto!Certo avrei preferito una maggiore descrizione di Avalon e degli esseri fatati, ma tutto sommato è stata una bella lettura!
    Anch'io sono Team Keane =)
    p.s. Sto organizzando una Reading Challenge estiva sul mio blog, se ti va di partecipare passa pure da me =)
    Sweety Readers

    RispondiElimina