lunedì 2 luglio 2012

Recensione "Chi è Mara Dyer" di Michelle Hodkin (Mara Dyer #1)

Titolo: Chi è Mara Dyer
Titolo originale: The unbecoming of Mara Dyer
Autrice: Michelle Hodkin
Editore: Mondadori
Pubblicazione: 19 Giugno 2012
Pagine: 430
Prezzo: € 17,00
Image and video hosting by TinyPic
Era solo un gioco. Eppure Mara non voleva partecipare alla seduta spiritica con le sue amiche Rachel e Claire. Sei mesi dopo, Mara si risveglia dal coma in una stanza di ospedale. E le sue amiche sono morte. Cos'è successo quella notte al manicomio abbandonato? Perché Mara è l'unica sopravvissuta? Orribili allucinazioni iniziano a perseguitarla e un dubbio si insinua nella sua mente: e se fosse stata lei a causare quelle morti, come aveva predetto la seduta spiritica? L'incontro con il turbolento, bellissimo Noah potrebbe essere la sua salvezza o la sua definitiva condanna. Perché anche Noah ha un segreto, legato al grande mistero che la tormenta: chi è Mara Dyer?

Ho provato a cominciare questa recensione in mille modi diversi, ma proprio non ho trovato nulla di adatto. Quindi mi limiterò a dire che ho amato Chi è Mara Dyer, e poi comincerò con la trama.

Mara Dyer (anche se, come si può leggere sin dalla prima pagina del romanzo, questo non è il suo vero nome) si risveglia in un letto d'ospedale senza ricordare nulla, e senza sapere perché si trova lì. Sua madre le rivelerà che è stata vittima di un grave incidente: per qualche motivo Mara, insieme al suo ragazzo Jude, alla sua migliore amica Rachel e al "terzo incomodo" Claire, si era recata a notte fonda in un edificio pericolante, che era crollato uccidendo tutte le persone al suo interno. Tutte tranne Mara.
La famiglia della ragazza decide di trasferirsi a Miami, in Florida, nella speranza di farle superare il suo disturbo post-traumatico da stress, ma Mara comincia ad avere inquietanti allucinazioni: guardandosi allo specchio, non è sé stessa che vede, ma Claire, e spesso le capita di "scontrarsi" con il suo defunto ex-ragazzo Jude.
Mara decide di non svelare nulla alla sua famiglia, temendo di venire rinchiusa in un istituto psichiatrico. In suo aiuto, però, accorre Noah, un bellissimo e misterioso compagno di scuola che sembra nascondere qualche segreto. E sarà allora che a Mara cominceranno a sorgere dubbi sulla sua stessa innocenza..

Mi sono approcciata al romanzo con altissime aspettative, e posso dire con gioia che sono state soddisfatte, persino più di quanto mi aspettassi.
Il romanzo si apre con un capitolo che parla del "Prima", cioè precedente all'incidente che vede coinvolte Mara e le sue amiche, seguito da molti altri incentrati sul "Dopo", ovvero dal trasferimento in Florida.
Ho adorato lo stile narrativo fluido e scorrevole della Hodkin, capace di alternare battute sarcastiche a descrizioni mozzafiato. L'atmosfera un po' dark di alcune scene, la suspance, i colpi di scena e le frasi ad effetto di sicuro non mancano, e sono inserite alla perfezione nei punti giusti.
Mara è una protagonista perfetta, coraggiosa sì, ma reale e spesso titubante, si ritrova spesso a chiedersi, a causa delle allucinazioni, cosa è vero e cosa no.
Noah, il tipico bad-boy-non-così-bad, bellissimo e intrigante. La loro storia è a dir poco perfetta, romantica ma non smielata e, soprattutto, mai banale o scontata.
Anche i personaggi secondari sono molto ben sviluppati, in particolar modo i fratelli di Mara, Daniel e Joseph.

I miei complimenti vanno anche alla copertina, è stata mantenuta l'originale e dal vivo è davvero bellissima. 
Per concludere, consiglio questo libro a chiunque cerchi uno young adult originale, ben scritto e con dei protagonisti fantastici. Io non vedo l'ora di leggere il secondo, conclusivo, romanzo della serie.
Il mio voto è di cinque stelline ma, d'altronde, potrebbe essere diversamente? 
La saga Mara Dyer è composta da (SERIE INTERROTTA)
1. Chi è Mara Dyer, 19 Giugno 2012 (The unbecoming of Mara Dyer)
2. Io non sono Mara Dyer, 3 Settembre 2013 (The evolution of Mara Dyer)
3. The retribution of Mara Dyer (inedito in Italia)

2 commenti:

  1. Ciao cara ^^
    La rubrica puoi prenderla senza problemi, basta citare il mio blog e quello di Reina, per il resto fai pure :D anzi, se la posti fammelo sapere che passo a leggere ^^

    RispondiElimina
  2. Mi è arrivato pochi giorni fa in versione originale, e ho iniziato a leggere solo le prime pagine!Per adesso comunque mi piace molto!
    Concordo sul fatto della cover, dal vivo è ancora più bella =)

    RispondiElimina