domenica 30 settembre 2012

Recensione "Giovani, carine e bugiarde. Perfette" di Sara Shepard (Pretty little liars #3)

Titolo: Giovani, carine e bugiarde. Perfette
Titolo originale: Perfect
Autrice: Sara Shepard
Editore: Newton Compton
Pubblicazione: 30 Agosto 2012
Pagine: 320
Prezzo: € 18,90
Image and video hosting by TinyPic
Discendiamo dai draghi. Siamo dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai Cacciatori. Viviamo nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederci. Siamo Draki. Io mi chiamo Jacinda e sono il tesoro del mio branco, l’unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l’ennesima volta le regole che proteggono la vita della nostra comunità, sono stata costretta a fuggire insieme a mia madre e mia sorella. Ci siamo sepolte vive in un’anonima cittadina, dove sono costretta a mantenere l’aspetto umano con il rischio di dimenticare la mia vera natura. Finché non mi sono ritrovata nella stessa scuola del mio Cacciatore. È possibile una simile coincidenza? Oppure questo bellissimo e pericoloso ragazzo non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere?
Come vi avevo promesso, eccomi qui oggi con la recensione del terzo capitolo della saga Pretty little liars di Sara Shepard: Perfette.
Come avrete capito da quei cinque cuoricini in alto, il romanzo mi è piaciuto davvero molto. Ma andiamo per gradi.

Avevamo lasciato le quattro ragazze alle prese con la notizia del suicidio di Toby Cavanaugh e, sebbene tutte loro, soprattutto Emily, non fossero felici del triste epilogo, non possono che sentirsi sollevate dal fatto che, finalmente, A. non le disturberà più.
Perché A. era senza dubbio Toby.. oppure no?
Esatto, Toby non è A. Perché A. non è di certo scomparso, anzi.
Non tarderà a farsi sentire dalle quattro ragazze, continuando a tormentarle riguardo ciò che è successo l'estate di tre anni prima.


Nel secondo romanzo della serie A. ha fatto sapere ad Ella, la madre di Aria, che suo marito la tradisce con Meredith e la donna, sostenendo di non riuscire più "neanche a guardare sua figlia", la caccia di casa. Aria, quindi, va a vivere da Sean Ackard, il suo nuovo ragazzo.
Ma, nonostante si siano ormai lasciati, Aria prova ancora qualcosa per Ezra, così ricominciano a vedersi. Ma A. non apprezza questo doppio gioco..

Spencer viene nominata per l'Orchidea D'Oro, un importante concorso letterario, per il suo ultimo saggio. Peccato però che si tratti di quello che ha scritto sua sorella Melissa e che lei ha solo copiato..
Inoltre, i suoi genitori decidono di mandarla da una psicologa per superare il trauma del ritrovamento del corpo di Alison, ma Spencer scoprirà qualcosa di davvero sconvolgente sul suo passato.

Mona tronca l'amicizia tra lei e Hanna, perché sostiene che quest'ultima passi più tempo con le sue vecchie amiche piuttosto che con lei. Hanna viene quindi consolata da Lucas, un  ragazzo per cui lei aveva una cotta in prima media, prima che lui diventasse impopolare e prima che Hanna diventasse la "nuova Alison".

Emily capisce finalmente di essere innamorata di Maya, così A. rivela alla madre di Emily che la figlia è omosessuale, così la donna le dà due possibilità: o va in una clinica per "guarire" oppure dovrà trasferirsi in Iowa da qualche lontano parente. (a quanto pare ancora più bigotto della madre di Emily.. sempre se ciò sia possibile, ovviamente.)

Per questa recensione, ho deciso di cambiare un po' il mio stile, voglio essere più schematica. Elencherò in primis i lati positivi e negativi dell'edizione, e poi i lati positivi e negativi del contenuto del romanzo.
Ma bando alle ciance, vediamo cos'è che non ho apprezzato di questa edizione.
Il prezzo: il primo romanzo era 9,90 euro, il secondo 12,90 euro e adesso questo qui è a 18,90 euro.. il quarto quanto costerà, 25 euro? Non posso che non trovarmi d'accordo con questo incremento di prezzi.
La lentezza della pubblicazione: i romanzi della saga vengono pubblicati a distanza di un anno l'uno dall'altro, e questo, che è fastidioso già da sé, lo diventa ancora di più per coloro che seguono anche il telefilm tratto da questi romanzi. Infatti, sta per essere trasmessa la terza stagione, quindi coloro che lo seguono si trovano parecchio avanti rispetto alla trama di questo terzo libro. Spero davvero in un incremento di velocità da parte della casa editrice.
Come avete visto, i lati negativi riguardanti l'edizione sono davvero pochi, anche se ritengo che la lentezza sia un problema da non sottovalutare.
Per quanto riguarda invece i lati positivi dell'edizione non posso che menzionare, oltre alla traduzione ben fatta, la copertina: senza dubbio la migliore delle tre finora, e anche nettamente superiore rispetto a quella originale, che proprio non mi piace.
Adoro l'idea delle attrici del telefilm nelle cover dei romanzi!
Per quanto riguarda la trama del romanzo, devo dire di aver trovato qualche elemento che mi è sembrato un po' irrealistico.
Per esempio: la madre di Aria caccia di casa sua figlia, una minorenne, perché ha cercato di tenere unita la famiglia? Egoismo all'ennesima potenza.
Oppure, tua figlia è omosessuale, quindi deve guarire? La madre di Emily è decisamente ferma al XVI secolo.

Per quanto riguarda il resto del romanzo, però, non c'è nulla di criticabile.
Io adoro il personaggio di Hanna, è senza dubbio la mia preferita. Inoltre, a parer mio, è quella che ha sofferto di più in passato, e che continua a soffrire.
Non dirò nulla riguardo allo stile narrativo dell'autrice, perché finirei con il ripetere quello che ho già detto nelle recensioni dei romanzi precedenti.
Comunque, credo che la parte migliore sia senza dubbio il finale:


Sapeva troppo.
                  A.
 


La saga Pretty little liars è composta da: 
1. Giovani, carine e bugiarde (Pretty little liars, 2006)
2. Giovani, Carine e Bugiarde. Divine (Flawless, 2007)
3. Giovani, Carine e Bugiarde. Perfette (Perfect, Agosto 2007)
4. Giovani, Carine e Bugiarde. Incredibili (Unbelievable, 2008)
Pretty little secrets, spin-off inedito in Italia (Gennaio 2012)
5. Giovani, Carine e Bugiarde. Cattive (Wicked, 2008)
6. Giovani, Carine e Bugiarde. Assassine (Killer, 2009)
7. Giovani, Carine e Bugiarde. Spietate (Heartless, 2010) 
8. Wanted, inedito in Italia (Giugno 2010)
9. Twisted, inedito in Italia (Luglio 2011)
10. Ruthless, inedito in Italia (Dicembre 2011)
11. Stunning, inedito in Italia (Giugno 2012)
12. Burned, inedito in Italia (Dicembre 2012)

2 commenti:

  1. Io non ho letto nessuno di questi libri!!!
    mi sa che era l'anno scorso che ho guardato un paio di puntate del telefilm!ma non sapevo che esistevano i libri!!!
    mi attirano molto!!
    perchè anche guardando il telefilm ero curiosa di scoprire chi era A!!
    li leggerò al più presto!!!
    Allora per il prezzo è una cosa che mi fa arrabbiare, passare da 9,90 a 12,90 sono 3 euro di aumento!!ma passare ai 18 no!!!!
    ma cosa abbiamo la banca italia per comprare i libri?? boh -.-' a parte che ci rimettono anche loro!!!
    Complimenti per la recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Sì, l'aumento di prezzo è davvero eccessivo!
      Ti consiglio sia i libri che il telefilm, a me piacciono entrambi tantissimo :D

      Elimina