lunedì 30 dicembre 2013

Recensione "Il sogno dell'incubo" di Marta Palazzesi (Casa dei demoni #2)

Sono una vergogna, lo so. Ho letto Il sogno dell'incubo fine Ottobre e lo recensisco a fine Dicembre. Adesso mi impegno con le recensioni arretrate, dài. Fate il tifo per me!

Titolo: Il sogno dell'incubo
Autrice: Marta Palazzesi
Editore: Giunti
Collana: Y
Data di uscita: 9 Ottobre 2013
Pagine: 496
Prezzo: EUR 12,00
Voto:
Come vivere sapendo che nell'attimo in cui la persona che ami morirà, proverai il suo stesso dolore? Questa è una delle tante domande che Thea Anderson, giovane cacciatrice di demoni Azura dal carattere focoso, non riesce a smettere di porsi. E gli incubi che tormentano le sue notti, da dove vengono? Chi li insinua nella sua mente? E perché molte persone a lei care si comportano in modo inspiegabile nell'ultimo periodo? Per trovare le sue risposte, Thea sarà costretta a varcare i confini del Palazzo. In un rocambolesco viaggio insieme a chi credeva ormai perduto, scoprirà un antico segreto, lotterà contro creature leggendarie e danzerà ancora con la Morte. Ma sarà il suo cuore il nemico più crudele. Potrà l'amore essere più forte dell'orrore? Nel suggestivo scenario delle campagne rumene, tra folklore, antiche credenze e incontri inaspettati, la caccia continua.
Recensione
Il sogno dell'incubo riprende esattamente da dove Il bacio della morte era terminato. Infatti, troviamo Thea alle prese con la punizione che le era stata inflitta per aver cercato di raggiungere Damian, ovvero intere giornate da passare negli Archivi. Improvvisamente, però, poco dopo l'arrivo di alcuni parenti della sua migliore amica, la principessa Serena, il padre di quest'ultima si ammala gravemente. Serena si allontana sempre di più da Thea, che comincia ad avere degli incubi. Questo fino a quando non ritrova Damien..

Non voglio dirvi altro perché potrei incorrere in indesiderati spoiler. Comincio col dire che ci sono stati notevoli miglioramenti rispetto al volume precedente. Io, infatti, non ho più trovato alcuna somiglianza con la saga L'accademia dei vampiri, come ne Il sogno dell'incubo. Ho notato anche una certa maturazione nel personaggio di Thea che, pur non essendo comunque il mio ideale di protagonista YA, risulta decisamente più simpatica.
Lo stesso dicasi per Damian, anche lui molto meglio caratterizzato. L'autrice ha fatto ciò che speravo, a cioè datto maggiore spazio al personaggio del padre di Thea che, ribadisco, secondo me è in assoluto il migliore della serie. 
I personaggi secondari, putroppo, rimangono piuttosto anonimi.
Il difetto principale di questo secondo volume è il suo inzio che infatti si mostra lento e caratterizzato da pochi eventi e tanta monotonia. La situazione cambia notevolmente durante la seconda parte de Il sogno dell'incubo, che è nettamente migliore, ricca di avvenimenti e di azione, se l'intero romanzo fosse stato così avrebbe senza dubbio raggiunto le 4 agognate stelline.
Ribadisco che a me lo stile della Palazzesi piace molto, è ironico al punto giusto e scorrevole senza risultare affrettato.

Il sogno dell'incubo ha ottenuto mezzo punto in più rispetto al precedente, e sono sicura che con il terzo volume la serie migliorerà ancora. 
♥♥♥½

Autrice
Marta Palazzesi ha 28 anni e vive a Milano. Quando non scrive, colleziona vecchie cartoline, studia russo e legge noiosissimi romanzi storici, che compensa con avvincenti storie YA. Questo è il secondo romanzo della serie “Casa dei Demoni”.

Nessun commento:

Posta un commento