mercoledì 27 luglio 2016

Top Ten Tuesday #2 Le dieci cose che mi è venuta voglia di fare/imparare dopo una lettura

Top Ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale creata da The Brooke and the Bookish, che consiste nel proporre una top ten a tema ogni settimana.

EDIT: Questo post era stato programmato per auto-pubblicarsi oggi ma chiaramente qualcosa è andato storto *shame on me*... e niente, per questa settimana un bel Top Ten Wednesday!
Il tema di questa settimana mi piace, quindi ho deciso di attenermici! Si tratta di Top Ten Things Books Have Made Me Want To Do or Learn About After Reading Them ovvero le dieci cose mi è venuta voglia di fare/imparare dopo aver letto un libro.




1. Fangirl: nonostante alcuni aspetti negativi che ho riscontrato in Fangirl, nel complesso mi è piaciuto molto. Può sembrare banale, ma dopo averlo letto mi è venuta voglia di... scrivere fanfiction! Infatti, nonostante ci abbia pensato spesso, non ne ho mai scritte.
2. Io prima di te: può sembrare paradossale ma questo libro mi ha fatto venire voglia di viaggiare. "Just live well. Just live"... chi l'ha letto capirà. *fiumi di lacrime*
3. Il trono di spade: in questo caso barerò un pochino, perché il primo libro delle celebri Cronache del ghiaccio e del fuoco mi ha fatto desiderare di NON fare qualcosa. Infatti, a lettura ultimata (e a fine telefilm) ho deciso una cosa: per quanto lo stimi molto sotto certi aspetti, decisamente non vorrei incontrare George R.R. Martin. Sono piuttosto certa che non finirebbe bene... per me. Sadico assassino
4. Il Grande Gatsby: in questo caso, c'è poco da dire. A fine lettura, oltre al desiderio di ricominciare il libro da capo, ce n'era un altro: informarmi di più sugli anni Venti *-*
5. Harry potter: questa risposta sarà sicuramente banale ma è impossibile non inserirla. Tutta la serie di Harry Potter mi ha fatto venire un'incredibile voglia di visitare Hogwarts e no, non è affatto impossibile. La mia lettera arriverà. Prima o poi.



6. Sono nel tuo sogno: c'è una sola cosa che ho desiderato fare una volta finito questo libro: gettarlo nella spazzatura e dimenticarlo. Chiaramente, a distanza di quattro anni dalla lettura, non è ancora successo, e gli zigomi alti di Lucian continuano a popolare i miei incubi. I fedelissimi se ne ricorderanno, per i nuovi arrivati: qui la recensione del libro più brutto che io abbia mai letto.
7-8. Hunger Games e A court of thorns and roses: anche in questo caso baro un po', perché entrambi i libri mi hanno fatto venir voglia di imparare a tirare con l'arco. Considerando la mia scarsa attitudine agli sport e la totale assenza di coordinazione oculo-manuale, molto probabilmente finirei con il colpire me stessa con la freccia. Ma d'altronde, sognare non costa nulla.
9. Il circo della notte: ho letto questo libro anni fa e mi ha completamente stregata. Tutt'ora, quando ci penso, provo il forte desiderio di visitare un circo e sì, anche di farne parte (decisamente un'utopia, per gli stessi motivi del tiro con l'arco)... chiaramente di un circo con acrobati, che trasuda magia da tutti i pori, mica quei circhi orribili con gli animali (secondo me, quelli dovrebbero chiudere. Per sempre).
10. L'accademia dei vampiri: anche questa volta mi tocca barare pardon, avevo finito le idee. Questa intera serie mi ha fatto desiderare una sola cosa: diventare Rose Hathaway. Per molti motivi. E no, non starò qui ad elencarli, leggete questa saga. FATELO.
***
Bene, questi erano i miei scleri per oggi! Spero vi siano piaciute le mie scelte, avete letto qualcuno di questi libri? Alla prossima :)

Nessun commento:

Posta un commento