sabato 3 settembre 2016

Recensione "Io prima di te" di Jojo Moyes

Buonasera a tutti! Questo fine settimana non ho avuto il tempo di scrivere nulla sul blog, ma tra test d'ingresso all'università e volontariato in biblioteca, sono stata piuttosto impegnata! Oggi vi propongo la recensione di un libro che ho apprezzato molto, e ho deciso di parlarvene perché proprio in questi giorni il film che ne è stato tratto è al cinema.
Titolo: Io prima di te
Titolo originale: Me before you
Autore: Jojo Moyes
Editore: Mondadori
Pagine: 396
Prezzo: € 13,00
Image and video hosting by TinyPic
A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre.

Louisa, chiamata da tutti Lou, ha ventisei anni ed ha sempre vissuto felicemente nella sua piccola città. È fidanzata con Patrick da molti anni e ama il suo lavoro alla caffetteria. 
Purtroppo, però, all'inizio del romanzo, il proprietario della caffetteria decide di chiudere l'attività e Lou si trova all'improvviso senza un impiego. Essere disoccupata è qualcosa che Lou non può permettersi, perché suo padre non trova lavoro e lei abita con i genitori, il nonno e una sorella. Sua sorella minore Katrina, infatti, quella intelligente, che è sempre stata brillante a scuola, a differenza di Lou, è ormai la madre single di un bambino piccolo. Katrina vuole riprendere l'università, ma questo è impossibile se Lou non contribuisce alle spese della famiglia.
Così, Louisa è costretta a cercare freneticamente un impiego, senza successo, fino a quando non viene assunta come assistente per un uomo tetraplegico, Will Traynor.
Il rapporto tra Lou e Will, inizialmente problematico, si trasformerà radicalmente, e Lou sarà costretta a rivedere tutto ciò che fino a quel momento della sua vita ha ritenuto giusto. Sarà proprio un uomo che non può più muoversi e che ha perso tutto, a dimostrarle che nella vita può esserci molto di più...
Beh, cosa dirvi su Io prima di te? Sicuramente tutti ne avrete sentito parlare, proprio in questo momento il film che ne è stato tratto è al cinema e anche io l'ho visto da poco.
Devo ammettere che ho saputo prima del film che del libro, e che ho deciso solo dopo aver visto il trailer di leggerlo.

Vivi bene. Semplicemente, vivi.

Io prima di te racconta una storia molto delicata e molto toccante, persino drammatica. Nonostante questo, il romanzo è pieno di ironia, complice la spiccata intelligenza e la battuta pronta di Will e la dolcezza e originalità di Lou.
Se c'è una cosa che ho amato più di ogni altra, infatti, sono senza dubbio i personaggi e, in particolar modo, la protagonista.
Louisa, infatti, è una protagonista formidabile e adorabile, ormai probabilmente una delle mie preferite. Anche Will mi è piaciuto molto e lo stesso dicasi di tutti gli altri personaggi, la famiglia di Lou, quella di Will e persino Patrick: ogni personaggio è caratterizzato in maniera più che credibile.


"Non voglio ancora rientrare. Voglio soltanto rimanere un po' qui e non pensare a..." Deglutì.
Perfino nella penombra sembrava tutto faticoso.
"Semplicemente... desidero essere un uomo che è stato a un concerto con una ragazza con un abito rosso. Solo per qualche istante ancora."

Alcuni dialoghi mi hanno colpito moltissimo, a volte perché profondi, altre volte perché divertenti e altre perché molto romantici.
Se è solo una storia d'amore, quella che cercate, Io prima di te non è forse il romanzo adatto. La storia d'amore c'è, sì, ma c'è anche molto più: il tema della libertà, del vivere pienamente la propria vita, della scelta tra la vita e la morte e le relazioni familiari.

Ammetto che avevo intuito quale sarebbe stato il finale dopo aver letto la trama e visto il trailer, ma questo non mi ha minimamente impedito di godermi appieno la lettura e di apprezzarla.
Non posso che consigliarvi questo romanzo, se avete voglia di una storia romantica e dolceamara.
L'autrice, dopo il successo riscosso da questo romanzo, ha deciso di scrivere un sequel, Dopo di te, che io però
non credo leggerò, perché ritengo che questa storia sia finita così, e che sia più giusto in questo modo.

Ci tengo poi a spendere due parole per quanto riguarda il film. Non credo di aver mai visto un adattamento cinematografico così ben fatto e così fedele al libro. Questo film, infatti, mi è piaciuto moltissimo e ho adorato come abbia rispecchiato in tutto e per tutto il libro, compresi alcuni dialoghi.
Devo dire di non avere troppo apprezzato l'omissione di un evento della vita di Louisa, un evento essenziale per capire appieno il suo carattere.
Una menzione speciale per gli attori protagonisti: assolutamente perfetti per la parte sia Sam Claflin che la mia adorata Emilia Clarke, una Louisa perfetta e estremamente espressiva!

La duologia è composta da:
1. Io prima di te (Me before you)
2. Dopo di te (After you)
***
Per oggi questo è tutto! Voi avete letto questo libro e/o visto il film? Vi sono piaciuti? Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento